PER IL CONFERIMENTO DI BORSA DI STUDIO
"TERESINA DEL RE" 
A STUDENTI UNIVERSITARI
anno 2017
 
 
La “Fondazione Gina e Ferruccio Del Re” di Calvatone;

VISTO l’art. 34 della Costituzione Italiana;

VISTI l’art. 4 del proprio Statuto;

CONSIDERATA la necessità di consentire a tutti gli studenti di accedere alle opportunità che il sistema formativo predispone per la loro crescita e la loro formazione;

VISTA la delibera n° 2/2017 del proprio Consiglio di Amministrazione, in data  1 luglio 2017, con la quale è stata approvata la procedura per il conferimento di una borsa di studio per l’anno 2017 a studenti universitari.

 

EMANA IL SEGUENTE BANDO

Art. 1 - Oggetto

1. Il presente bando ha per oggetto l’assegnazione di una borsa di studio per l’anno 2017 ad alunni iscritti e frequentanti facoltà universitarie.

2. Ogni borsa di studio consisterà nell’erogazione di un assegno circolare di € 3.000,00 (tremila) emesso dalla Cassa Rurale ed Artigiana di Rivarolo Mantovano.

Art. 2 - Criteri di assegnazione delle borse di studio

La borsa di studio sarà assegnata a studenti frequentati nell’anno 2017  facoltà universitarie e che non hanno conseguito il diploma di laurea entro l’anno 2017.

Possono presentare domanda gli studenti nati o residenti da almeno tre anni nel Comune di Calvatone.

In mancanza di richieste di nati o residenti nel Comune di Calvatone, la borsa di studio potrà essere assegnata a studenti nati o residenti da almeno tre anni, nell’ordine, nei Comuni di Casteldidone, Tornata, Piadena.

Per poter accedere alla concessione della borsa di studio il nucleo familiare del richiedente dovrà avere un ISEE inferiore ad € 40.000,00 (quarantamila).

Art. 3 - Scelta dei beneficiari e attribuzione delle borse di studio

La valutazione delle domande sarà effettuata dal Consiglio di Amministrazione che terrà conto della necessità del sostegno finanziario dello studente, sia tenendo conto della situazione economico/familiare  sia del percorso e del merito scolastico.

Art. 4 - Consegna delle borse di studio

1. Le borse di studio saranno consegnate direttamente ai vincitori in apposita manifestazione  le cui modalità di svolgimento saranno oggetto di apposita tempestiva comunicazione.

Art. 5 – Documentazione e pubblicazione

1. Il presente bando e l’elenco nominativo dei vincitori nonché tutte le comunicazioni relative al presente bando e la documentazione finale saranno pubblicati sul sito del Comune di Calvatone (www.comune.calvatone.cr.it.) e all’Albo Pretorio dei Comuni di Tornata, Casteldidone e Piadena.

Art. 6 Termini di presentazione della domanda

Le domande devono essere presentate dal giorno  16 LUGLIO 2017 alle ore 12 del 15 SETTEMBRE 2017 .

La domanda, da presentarsi utilizzando l’allegato modulo e con allegata la certificazione ISEE e curriculum vitae, dovrà essere consegnata in busta chiusa presso la sede della Fondazione (c/o Municipio di Calvatone – Via Umberto I° n. 134).

ART. 7

Eventuali richieste di chiarimenti possono essere inviate al seguente indirizzo e-mail: fondazionedelre@gmail.com

Art. 8 Trattamento dati  

Il trattamento dei dati personali forniti, o acquisiti tramite terzi, sarà da parte di questa Fondazione, titolare del trattamento, improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e soprattutto di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Il trattamento dei dati è diretto esclusivamente all’espletamento da parte di questa Fondazione, delle proprie finalità istituzionali inerenti attività di concessione di contributi economici nonché all’espletamento di obblighi previsti da leggi, da regolamenti o normative nazionali e comunitarie, da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e di controllo.

Il Titolare del trattamento dei dati è la Fondazione GINA E FERRUCCIO DEL RE , con sede a Calvatone, in Via Umberto I° n. 134, C.F.90009650194

Il Responsabile del trattamento dei dati è il presidente pro tempore, nella sua qualità di legale rappresentante della Fondazione.

Non possono ottenere la Borsa di Studio coloro che ne abbiano beneficiato nel biennio precedente.

 

Calvatone, 3 luglio 2017

Il Presidente

Pier Ugo Piccinelli